Cosa c’è di più sottile riguardo l’ars subtilior?