La grazia di Napolitano al colonnello Joseph Romano e i limiti del potere presidenziale di clemenza individuale