Da avversari ad alleati: i gesuiti si riconciliano con Rosmini?