Il problema dei ceti rappresentativi dal punto di vista della filosofia della cultura: Spengler, Toynbee, Dempf, Voegelin