Riflessioni sul principio “tempus regit actum” applicato alle ipotesi di silenzio e sulla doverosità dell'azione nell'amministrazione di risultato, commento a TAR Abruzzo, L'Aquila, 7 aprile 2006, n. 234