Mancini, Tocqueville e la riflessione politica sulla questione penitenziaria