Ripensare e allargare lo spazio della contrattazione. Intervista a Susanna Camusso