Lavoro coordinato e pluralità di rapporti