Potestà dei genitori nella filiazione naturale e affidamento condiviso: il (difficile) cammino di equiparazione e la questione della competenza