L'uomo e la politica. La persona come fonte dei diritti