La proibizione internazionale della tortura. Una regola senza eccezioni?