Reazione acrosomiale indotta dall’interazione tra integrine e matrice extracellulare del cumulo espanso.