Le due mani della giustizia. La premialità del diritto come problema filosofico