"La politica tra in-differenza della specie e irrilevanza dell'alterità"