Dignità umana e giudice amministrativo