Non dovrebbe sfuggire che la “pratica” del diritto penale è ben lontana da una compiuta assimilazione della logica della “prova” nell’accertamento dell’elemento psicologico del reato, come si segnala soprattutto in alcuni settori del diritto penale in cui tecniche probatorie di tipo meramente presuntivo (vere e proprie “finzioni” di accertamento) si trovano ancora ad essere concretamente applicate. E’ quanto accade in tema di dolo della diffamazione, per il quale occorre stabilire se, in che misura e in qual modo l’esperienza giurisprudenziale lasci registrare discutibili modelli di accertamento che si risolvano in autentiche forme di responsabilità “senza prova”.[...]

Accertamento del dolo e responsabilità "senza prova" nella struttura della diffamazione

PIERDONATI, Marco
2008-01-01

Abstract

Non dovrebbe sfuggire che la “pratica” del diritto penale è ben lontana da una compiuta assimilazione della logica della “prova” nell’accertamento dell’elemento psicologico del reato, come si segnala soprattutto in alcuni settori del diritto penale in cui tecniche probatorie di tipo meramente presuntivo (vere e proprie “finzioni” di accertamento) si trovano ancora ad essere concretamente applicate. E’ quanto accade in tema di dolo della diffamazione, per il quale occorre stabilire se, in che misura e in qual modo l’esperienza giurisprudenziale lasci registrare discutibili modelli di accertamento che si risolvano in autentiche forme di responsabilità “senza prova”.[...]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11575/4028
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact