Ezio Vanoni e la cultura della programmazione