La composizione in acidi grassi della membrana spermatica influenza la qualità del materiale seminale dopo crioconservazione nello stallone