Il saggio si concentra sulla cooperazione come base e grammatica elementare delle relazioni interpersonali e sociali, a partire dalla quale si rende comprensibile e giustificato il principio detto di sussidiarietà e gli interventi che ad esso si richiamano. Il passaggio centrale del contributo è la distinzione tra una cooperazione lineare e cumulativa ed una cooperazione geometrica o ad andamento esponenziale. Lo schema di epistemico riferimento è la distinzione tra serie numeriche aritmetiche e serie geometriche.

Profili categoriali della sussidiarietà: la cooperazione a fondamento della realtà istituzionale

Savarese
Investigation
2020

Abstract

Il saggio si concentra sulla cooperazione come base e grammatica elementare delle relazioni interpersonali e sociali, a partire dalla quale si rende comprensibile e giustificato il principio detto di sussidiarietà e gli interventi che ad esso si richiamano. Il passaggio centrale del contributo è la distinzione tra una cooperazione lineare e cumulativa ed una cooperazione geometrica o ad andamento esponenziale. Lo schema di epistemico riferimento è la distinzione tra serie numeriche aritmetiche e serie geometriche.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11575/106518
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact