Orazio Gentileschi, Riposo durante la fuga in Egitto