Nella prospettiva di tutela dell'informazione del mercato e del pubblico dei risparmiatori il legislatore del 1998 (D.lgs. 24/2/1998 n. 58, recante il testo unico sull'intermediazione finanziaria) ha ridefinito le regole del controllo interno delle società quotate in borsa. La disciplina dell'attività di revisione che ne risulta, pur in un quadro di armonizzazione con il contesto europeo in materia, presenta tuttavia lacune in ordine alle modalità di esecuzione delle prestazioni richieste alla società di revisione, al grado di diligenza e alle regole di responsabilità per il caso di inosservanza dei doveri ad essa imposti.

Tutela dei mercati finanziari e responsabilità della società di revisione

COZZI, Maria Vittoria
2001

Abstract

Nella prospettiva di tutela dell'informazione del mercato e del pubblico dei risparmiatori il legislatore del 1998 (D.lgs. 24/2/1998 n. 58, recante il testo unico sull'intermediazione finanziaria) ha ridefinito le regole del controllo interno delle società quotate in borsa. La disciplina dell'attività di revisione che ne risulta, pur in un quadro di armonizzazione con il contesto europeo in materia, presenta tuttavia lacune in ordine alle modalità di esecuzione delle prestazioni richieste alla società di revisione, al grado di diligenza e alle regole di responsabilità per il caso di inosservanza dei doveri ad essa imposti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11575/10184
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact